Uva: quali malattie cura

Quali malattie sono curate dall'uva: consigli preziosi
L’uva è utile per molte malattie. Foto: domicad.com.ua

Gli antichi greci curavano molte malattie con l’uva. Anche nella medicina moderna esiste un’intera direzione basata sul trattamento delle malattie esclusivamente con l’uva. Si chiama ampeloterapia.

Gli esperti affermano che l’uva è ricca di vitamine, aminoacidi, oligoelementi, fibre, pectine, enzimi e oli essenziali, riferisce TSN.

L’uva può neutralizzare l’effetto del colesterolo, normalizzare il lavoro del tratto gastrointestinale. Inoltre, è in grado di regolare il metabolismo, eliminare la stitichezza e avere un effetto diuretico.

L’uva regola anche il lavoro del sistema nervoso, riduce l’affaticamento, ripristina la forza, dà vigore e aumenta la capacità di lavoro.

L’uva può:

rafforzare le pareti dei vasi sanguigni per ridurre il rischio di malattie cardiovascolari;

ha proprietà antiossidanti, effetto restitutivo e antitumorale;

può purificare il corpo, rimuovere i metalli pesanti e persino i composti radioattivi;

satura il corpo con vitamine del gruppo B, che migliora le funzioni ematopoietiche;

normalizza il livello di emoglobina;

aiuta nella lotta contro le malattie fungine;

migliora la carnagione e le condizioni della pelle;

migliora la condizione di capelli, unghie, denti, ossa grazie alla presenza di una grande quantità di fosforo, calcio e riboflavina nelle bacche;

stimola il lavoro del cuore grazie alla presenza di un componente come il potassio nelle bacche.

LEGGI ANCHE: Cosa mangiare per ridurre l’attività del coronavirus nell’organismo

L’uva è anche in grado di aumentare il livello di ossido nitrico nel sangue, prevenendo così la formazione di coaguli di sangue. È anche utile per disturbi come l’asma, la stitichezza cronica, l’indigestione, i problemi al fegato e l’affaticamento cronico. Ringiovanisce il corpo e il succo d’uva è efficace nel trattamento dell’emicrania.

Inoltre, l’uva contiene sostanze per la prevenzione dell’oncologia. Lo confermano gli scienziati dell’Università del Colorado.

Mangiare uva aiuta anche a prevenire la perdita ossea a qualsiasi età. Dopotutto, 100 g di frutta contengono fino al 15% della norma giornaliera di vitamina K. È necessario per la forza del tessuto osseo.

I nutrizionisti consigliano alle persone sane di mangiare l’uva ogni giorno. Ma allo stesso tempo, non è nemmeno necessario abusare delle bacche. La porzione ottimale è di 130-150 grammi al giorno per gli adulti.

Ma ci sono alcuni avvertimenti. In particolare, il consumo di uva può portare a conseguenze indesiderabili come un aumento del livello di glucosio nel sangue. L’uva stimola l’appetito, che può portare all’eccesso di cibo, può causare allergie e portare a disturbi di stomaco e intestino. In caso di uso improprio, può distruggere lo smalto dei denti, causare fermentazione e formazione di etanolo.

Pertanto, non è consigliabile utilizzare l’uva:

durante le esacerbazioni dell’ulcera peptica dello stomaco e del duodeno, la colite e la diarrea;

in caso di cirrosi epatica;

diabete;

in caso di ipertensione,

in caso di carie, stomatite.

Affinché l’uva porti benefici, è necessario usarla correttamente.

Si consiglia di mangiare separatamente dagli altri prodotti. In casi estremi, può essere combinato con frutta dolce. Dopo 16-17 ore, non è consigliabile mangiare l’uva, perché dopo questo tempo la produzione di insulina diminuisce, sarà difficile per il corpo digerire il frutto. E se non è completamente digerito, porterà a processi di fermentazione.

Dopo aver mangiato l’uva, si consiglia di sciacquarsi accuratamente la bocca. Perché gli zuccheri contenuti nelle bacche hanno un effetto negativo sullo smalto dei denti.

L’idea che il glutine danneggi il corpo umano sta guadagnando sempre più popolarità. I nutrizionisti offrono diversi tipi di alimenti senza glutine e i produttori forniscono prodotti senza glutine.

Per fornire al corpo oligoelementi e prevenire l’accumulo di sostanze nocive, i nutrizionisti raccomandano di diversificare il più possibile la dieta. Inoltre, gli esperti di nutrizione insistono sul fatto che ci sono alimenti il ​​cui uso eccessivo può avere un effetto negativo sulla salute. Gli esperti hanno identificato cinque alimenti che non dovrebbero essere consumati tutti i giorni.

I nutrizionisti affermano che è possibile e persino necessario mangiare dopo le 18:00. La cosa principale è scegliere i prodotti giusti.

0 0 voti
VALUTAZIONE
Iscriviti
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedback
Visualizza tutti i commenti
0
Mi piacerebbe leggere i vostri pensieri, si prega di lasciare un commento.x

I TUOI CREDITI

TOTALE PUNTI DISPONIBILI

Copia la frase o la parola contenente l’errore ortografico e Incollala nel campo del Modulo “Scrivi l’errore”

Dopo aver inviato, con successo, il Modulo Errori Ortografici, riceverai una Email con Oggetto Strafalcioni WebPost Errori 

REGISTRATI
se non funziona aggiorna la pagina, clicca F5 della tastiera (tasti in alto)

ACCESSO CLIENTI

OPPURE ACCEDI CON I SOCIAL

Facebook
Google
Linkedin
Twitter

ACCESSO CLIENTI

fb
Facebook
twitter
Twitter
google+
Google
linkedin
Linkedin

OPPURE ACCEDI CON I SOCIAL