Peskov e Menyailo sull'”automobilitazione” e sul rifiuto di difendere i propri diritti sull’esercito del Daghestan

Peskov e Menyailo sull'"automobilitazione" e sul rifiuto di difendere i propri diritti sull'esercito del Daghestan

Il segretario stampa del presidente della Russia Dmitry Peskov ha rifiutato di commentare la proposta del capo della Cecenia Ramzan Kadyrov sull'”automobilitazione” nelle regioni.

Il capo dell’Ossezia del Nord, Sergei Menyailo, ha definito “l’automobilitazione” il mainstream e ha affermato che non c’era bisogno di annunciare il reclutamento di volontari nella repubblica, perché i residenti locali hanno preso parte alla guerra in Ucraina sin dal suo inizio . Così, Menyailo ha risposto alla proposta del capo della Cecenia, Ramzan Kadyrov.

A seguito della controffensiva, l’esercito ucraino ha riportato sotto controllo migliaia di chilometri quadrati di territorio del Paese. Le truppe russe hanno definito la loro ritirata nella regione di Kharkov “un’operazione per ridurre e organizzare il trasferimento” delle truppe. Dopo questi eventi, il ministero della Difesa russo è stato criticato dal capo della Cecenia, Ramzan Kadyrov. Ha chiesto a Mosca di “cambiare strategia”, ma presto ha ripreso le sue parole e ha detto che non c’era alcuna ritirata. Kavkaz.Realii ha ripristinato il contesto di queste dichiarazioni di Kadyrov.

Sul territorio della regione di Kherson, il numero di conflitti interni all’interno delle unità russe è in aumento, ha affermato su Twitter Mikhail Podolyak, consigliere del capo dell’ufficio del presidente dell’Ucraina. Secondo lui, il motivo risiede nella distribuzione del bottino, gli uomini di Kadyrov, le truppe personali del capo della Cecenia, avrebbero preso parte a questo.

Il primo ministro della Cecenia, il musulmano Khuchiev, ha aggiunto ai progetti di investimento prioritari della repubblica un centro multifunzionale per lo sport e il turismo, che è in costruzione da JSC “Master” – è direttamente collegato alla cosiddetta Università russa delle forze speciali , dove vengono addestrati i combattenti, anche per l’invio in guerra con l’Ucraina.

Il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti ha imposto sanzioni contro il capo della Cecenia e alcuni membri della sua famiglia in relazione alla guerra in Ucraina. Secondo gli esperti intervistati da Kavkaz.Realii, le nuove restrizioni influenzeranno gli interessi commerciali di Ramzan Kadyrov e la sua reputazione in Medio Oriente.

Almeno 5.786 persone avrebbero potuto essere reclutate per la guerra in Ucraina in 37 colonie russe. Di questi, almeno 2.036 prigionieri furono portati nell’area di combattimento. Lo scrive Radio Liberty riferendosi alla pubblicazione Important Stories, che da luglio conta i detenuti reclutati da Wagner PMC.

I media statali e filo-Cremlino russi non hanno riferito che la cantante Alla Pugacheva, parlando a sostegno del marito Maxim Galkin, precedentemente riconosciuto come “agente straniero”, si è espressa anche contro la guerra in Ucraina.

Fino a che punto si spingerà Washington a sostegno di Kiev? Sono state create le condizioni per la vittoria dell’Ucraina? Come potrebbe essere una sconfitta russa? Queste e altre questioni sono state discusse dal corrispondente di Radio Liberty a New York Yuri Zhigalkin con l’economista Paul Gregory, professore emerito all’Università di Houston, e Yuri Felshtinsky, storico americano specializzato nella storia dei servizi speciali russi.

A Rostov, uno striscione con la fotografia di un militare che sta partecipando alla guerra in Ucraina è stato inondato di vernice rossa. Le forze di sicurezza stanno cercando di trovare i colpevoli. Inoltre, gli striscioni erano pieni di vernice a Novocherkassk.

Il tribunale militare della guarnigione di Makhachkala ha respinto la richiesta dell’ex militare della flottiglia del Caspio Firudin Gadzhibekov, che ha chiesto che il suo licenziamento fosse dichiarato illegale a causa del suo rifiuto di entrare in guerra in Ucraina.

Diversi militari del Daghestan hanno intentato una causa presso il tribunale della guarnigione contro il ramo n. 2 del 412° ospedale militare perché gli erano stati negati i certificati di contusioni e ferite durante la guerra in Ucraina. Il tribunale della guarnigione di Makhachkala ha confermato questo rifiuto.

Si è saputo di altri 10 soldati del sud della Russia e del Caucaso settentrionale uccisi durante la guerra in Ucraina: due persone ciascuna dal Daghestan, dall’Ossezia settentrionale e dalla regione di Volgograd e una dall’Inguscezia, dal territorio di Krasnodar, dalle regioni di Rostov e Astrakhan.

Nelle regioni del sud della Russia e del Caucaso settentrionale continuano le repressioni contro gli attivisti che criticano la guerra in Ucraina. Sono portati alla responsabilità amministrativa per aver “screditato” l’uso dell’esercito russo.

L’Interpol ha annullato la ricerca internazionale di un rifugiato ceceno la cui estradizione era stata richiesta dalla Russia. Lo riferisce l’associazione cecena per i diritti umani Vayfond (Svezia). Stiamo parlando di un sostenitore della non riconosciuta Repubblica cecena di Ichkeria, che ha combattuto contro le truppe federali durante la seconda guerra cecena.

Nel centro di Makhachkala, si è svolta un’altra serie di picchetti settimanali individuali per chiedere il rilascio del giornalista di Chernovik Abdulmumin Gadzhiev e di altri prigionieri politici dall’accusa.

Crisis Group IC SOS ha dichiarato che il 19 settembre è scaduto il termine legale per rispondere a una dichiarazione alle forze dell’ordine di Magomed Askhabov, torturato nel “centro di riabilitazione” “Start” in Daghestan Khasavyurt, dove è stato forzato dai suoi parenti con lo scopo di “curare” la sua omosessualità, scaduto il 19 settembre.

Daghestan, Cecenia, Cabardino-Balcaria e Adygea sono diventati leader nella popolarità di uno stile di vita sano tra la popolazione. Secondo l’agenzia “RIA Rating”, le repubbliche del Caucaso settentrionale guidano lo studio per la sesta volta.

0 0 voti
VALUTAZIONE
Iscriviti
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedback
Visualizza tutti i commenti
0
Mi piacerebbe leggere i vostri pensieri, si prega di lasciare un commento.x

I TUOI CREDITI

TOTALE PUNTI DISPONIBILI

Copia la frase o la parola contenente l’errore ortografico e Incollala nel campo del Modulo “Scrivi l’errore”

Dopo aver inviato, con successo, il Modulo Errori Ortografici, riceverai una Email con Oggetto Strafalcioni WebPost Errori 

REGISTRATI
se non funziona aggiorna la pagina, clicca F5 della tastiera (tasti in alto)

ACCESSO CLIENTI

OPPURE ACCEDI CON I SOCIAL

Facebook
Google
Linkedin
Twitter

ACCESSO CLIENTI

fb
Facebook
twitter
Twitter
google+
Google
linkedin
Linkedin

OPPURE ACCEDI CON I SOCIAL