Mentre la polizia stava processando, ha pianto quando sono caduti i frutti.

Le squadre di polizia, alle quali la gente ha reagito, hanno lasciato l’area. Nella dichiarazione rilasciata dal comune, è stato affermato che, sebbene ad Hatice E. fosse stato mostrato un posto, ha continuato a fare vendite senza permesso e ha tirato un coltello ai funzionari. Non c’è mai stata alcuna interferenza con esso “, ha affermato.
L’incidente è avvenuto ieri sera in İzzet Baysal Street, la via più trafficata della città. Le squadre del dipartimento di polizia del comune di Bolu hanno presentato una domanda per i venditori che vendono senza permesso per strada. Nell’ambito della domanda è stata trattata anche Hatice E., seduta nell’area accanto al negozio di un fotografo e che vendeva i frutti che raccoglieva lei stessa nei secchi. La polizia ha preso i secchi pieni di lamponi e erba di grano raccolti da Hatice E. Tuttavia, durante la rissa avvenuta, uno dei secchi è caduto ei frutti si sono rovesciati a terra. Quando le persone intorno hanno reagito alla polizia, la polizia è stata chiamata sul posto. La squadra di polizia si è allontanata dalla zona a causa delle reazioni. Crying Hatice E. è stato consolato dalle persone intorno.

‘HO RACCOLTO QUESTE DALLE spine’

Hatice E., “Mi sono seduto qui. Ho solo questi prodotti. Li ho messi in un angolo. Sono venuti gli agenti di polizia. Li hanno compilati e raccolti tutti senza parlare. Non volevo darli via. Qualcuno mi ha spinto , ha preso i miei secchi. Soprattutto li hanno rovesciati per terra. Li ho raccolti dalle spine. L’ha fatto la polizia, mi ha anche spinto. Mi ha tenuto e stava per mettermi in macchina. Cosa farà con me dentro la macchina? Ho 75 anni. Non ho la pensione di mia moglie. Ne ho bisogno”.

SPIEGAZIONE DEL COMUNE
Dopo l’incidente, una dichiarazione scritta è stata rilasciata dal Comune di Bolu. Nella dichiarazione sono state utilizzate le seguenti affermazioni:

“I lamponi versati a terra in questo incidente sono stati versati con l’intervento fisico di Hatice E. nel secchio di plastica con la sua stessa mano. Le nostre squadre di polizia non hanno mai avuto alcun intervento personale. Le squadre di polizia si sono rese conto che la persona si sarebbe agitata come aveva fatto lui fatto molte volte prima, e ha lasciato la scena. .Il dipartimento di polizia del comune di Bolu opera nel rispetto delle leggi e dei principi e non concede alcun privilegio a nessuna persona o organizzazione. Nonostante tutti gli avvertimenti e le punizioni, Hatice E. continua a insistere su questo . Allo stesso modo, è venuta al Dipartimento di Polizia solo un giorno prima dell’incidente e ha chiesto che le fosse concesso un privilegio a differenza di altri venditori. Il nostro personale correlato ha detto che se gli avessero concesso tale permesso, altri venditori sarebbero venuti con la stessa richiesta e che questo non sarebbe stato possibile e gli mostrò un posto vicino al Marketplace e alla stazione centrale dei taxi dove vendergli una vendita non autorizzata ha continuato a farlo. Inoltre, la persona menzionata si è comportata allo stesso modo l’11 settembre 2022 e l’incidente si è riflesso anche nei registri della polizia. Nel suddetto verbale, è stato registrato nel verbale ufficiale della polizia che la persona ha pronunciato parolacce al personale di polizia in servizio, non ha presentato una carta d’identità, e ha agito in modo di resistenza fisica, e che il personale di polizia non ha risposto . Sempre nell’incidente, la persona ha anche prelevato un coltello dai nostri agenti di polizia e la polizia ha sequestrato il coltello”.

0 0 voti
VALUTAZIONE
Iscriviti
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedback
Visualizza tutti i commenti
0
Mi piacerebbe leggere i vostri pensieri, si prega di lasciare un commento.x

I TUOI CREDITI

TOTALE PUNTI DISPONIBILI

Copia la frase o la parola contenente l’errore ortografico e Incollala nel campo del Modulo “Scrivi l’errore”

Dopo aver inviato, con successo, il Modulo Errori Ortografici, riceverai una Email con Oggetto Strafalcioni WebPost Errori 

REGISTRATI
se non funziona aggiorna la pagina, clicca F5 della tastiera (tasti in alto)

ACCESSO CLIENTI

OPPURE ACCEDI CON I SOCIAL

Facebook
Google
Linkedin
Twitter

ACCESSO CLIENTI

fb
Facebook
twitter
Twitter
google+
Google
linkedin
Linkedin

OPPURE ACCEDI CON I SOCIAL