Marinaio della marina assolto per incendio doloso che ha distrutto la USS Bonhomme Richard a San Diego

Un giudice militare venerdì ha assolto un marinaio per incendio doloso in relazione a un incendio che ha distrutto una nave d’assalto anfibia da un miliardo di dollari.

La sentenza a favore di Ryan Sawyer Mays, 21 anni, è arrivata dopo un processo di nove giorni alla base navale di San Diego per l’incendio a bordo della USS Bonhomme Richard.

“Posso dire che gli ultimi due anni sono stati i due anni più difficili della mia intera vita da giovane”, ha detto in una dichiarazione fuori dal tribunale. “Ho perso tempo con gli amici. Ho perso amici. Ho perso tempo con la famiglia e la mia intera carriera in Marina è stata rovinata. Non vedo l’ora di ricominciare.”

I pubblici ministeri militari hanno accusato Mays di incendio doloso e pericolo intenzionale di una nave. Hanno detto che ha dato fuoco a scatole di cartone in un’area di stoccaggio inferiore dei veicoli della nave da 1,2 miliardi di dollari, che era attraccata a San Diego e in fase di manutenzione in quel momento.

DISTRUTTORE DEGLI STATI UNITI E FREGATA CANADESE IN TRANSITO LO STRETTO DI TAIWAN TRA LE TENSIONI CON LA CINA

Il marinaio della marina Ryan Sawyer Mays, al centro, legge una dichiarazione dopo la sua assoluzione venerdì a San Diego.  Un giudice della Marina ha stabilito che Mays non era colpevole di aver appiccato un incendio che ha distrutto la USS Bonhomme Richard a San Diego nel 2020.

Il marinaio della marina Ryan Sawyer Mays, al centro, legge una dichiarazione dopo la sua assoluzione venerdì a San Diego. Un giudice della Marina ha stabilito che Mays non era colpevole di aver appiccato un incendio che ha distrutto la USS Bonhomme Richard a San Diego nel 2020.
(AP)

I pubblici ministeri hanno detto che Mays era arrabbiato e vendicativo per non essere riuscito a diventare un Navy SEAL e per essere stato assegnato al servizio di coperta, spingendolo ad accendere le scatole di cartone il 12 luglio 2020. Hanno detto che voleva portare a casa il suo messaggio prima al suo ufficiale di divisione che il la nave era così ingombra di materiale degli appaltatori che era “pericolosa come f—“.

Tuttavia, non hanno presentato alcuna prova fisica. Nel frattempo, i dubbi dell’avvocato difensore sulla credibilità del marinaio Kenji Velasco, un testimone chiave per l’accusa che ha cambiato il suo account nel tempo.

Il pubblico ministero, il capitano Jason Jones, ha riconosciuto in tribunale un rapporto della Marina l’anno scorso che concludeva che l’inferno era prevenibile e inaccettabile e che c’erano carenze nell’addestramento, nel coordinamento, nelle comunicazioni, nella preparazione al fuoco, nella manutenzione delle attrezzature e nel comando e controllo generale.

Mays pensava che sarebbe saltato fuori dagli elicotteri in missione con i SEAL, ma invece stava scheggiando la vernice sul ponte di una nave e odiava la Marina per questo, ha detto Jones.

Un incendio a bordo della nave d'assalto anfibia USS Bonhomme Richard alla base navale di San Diego, 12 luglio 2020.

Un incendio a bordo della nave d’assalto anfibia USS Bonhomme Richard alla base navale di San Diego, 12 luglio 2020.
(Lt. John J. Mike/US Navy tramite Getty Images)

CLICCA QUI PER OTTENERE L’APP FOX NEWS

“Quando sei sul ponte, sei più lontano dai SEAL come lo sarai mai”, ha detto Jones.

Gli avvocati della difesa hanno affermato che il governo si è affrettato a giudicare e non è riuscito a raccogliere prove che dimostrino che le batterie agli ioni di litio o un carrello elevatore scintillante potrebbero aver appiccato l’incendio.

L’Associated Press ha contribuito a questo rapporto.

0 0 voti
VALUTAZIONE
Iscriviti
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedback
Visualizza tutti i commenti
0
Mi piacerebbe leggere i vostri pensieri, si prega di lasciare un commento.x

I TUOI CREDITI

TOTALE PUNTI DISPONIBILI

Copia la frase o la parola contenente l’errore ortografico e Incollala nel campo del Modulo “Scrivi l’errore”

Dopo aver inviato, con successo, il Modulo Errori Ortografici, riceverai una Email con Oggetto Strafalcioni WebPost Errori 

REGISTRATI
se non funziona aggiorna la pagina, clicca F5 della tastiera (tasti in alto)

ACCESSO CLIENTI

OPPURE ACCEDI CON I SOCIAL

Facebook
Google
Linkedin
Twitter

ACCESSO CLIENTI

fb
Facebook
twitter
Twitter
google+
Google
linkedin
Linkedin

OPPURE ACCEDI CON I SOCIAL