Bombardieri russi in grado di trasportare armi nucleari avvistati nella base aerea vicino al confine con la Finlandia, mostrano le immagini satellitari

Bombardieri RUSSI in grado di trasportare armi nucleari sono stati avvistati in una base aerea vicino al confine con la Finlandia, mostrano le immagini satellitari.

La società di intelligence israeliana ImageSat International ha rilevato una “presenza irregolare” di bombardieri strategici russi TU-160 e TU-95 presso la base aerea di Olenya.

3

La pista vuota della base aerea di Olenya il 12 agostoCredito: ImageSat internazionale
Quindi quattro TU-160 sono stati visti il ​​21 agosto e tre TU-95 il 25 settembre

3

Quindi quattro TU-160 sono stati visti il ​​21 agosto e tre TU-95 il 25 settembreCredito: ImageSat internazionale
La società di intelligence israeliana ImageSat International ha rilevato la

3

La società di intelligence israeliana ImageSat International ha rilevato la “presenza irregolare”Credito: ImageSat internazionale

Secondo le immagini satellitari ottenute dal Jerusalem Post, quattro TU-160 sono stati visti alla base il 21 agosto e tre TU-95 sono stati visti il ​​25 settembre.

Ma il 12 agosto non c’erano bombardieri strategici nella base aerea, suggerendo che fossero stati trasferiti lì di recente, aumentando i timori che Putin potesse scatenare un Armageddon nucleare.

Si pensa che i bombardieri siano stati spostati alla base dalla base aerea di Engels nel sud-ovest della Russia, in precedenza l’unica base che operava con il Tu-160.

La base aerea di Olenya contiene armi nucleari tattiche e strategiche, secondo i rapporti.

Il rapper russo arruolato si toglie la vita dicendo ai fan
Il capo della NATO lancia un severo avvertimento di guerra NUCLEARE al pazzo Putin

Sin dalla Guerra Fredda, Olenya è stata un campo di spiegamento per l’aviazione russa e sarebbe stata una base di sosta per attacchi nucleari contro gli Stati Uniti.

ImageSat International ha dichiarato: “Il sistema indica che la base aerea di Engels è il possibile punto di partenza dei bombardieri strategici rilevati nella base aerea di Olenya”.

I bombardieri sono stati usati durante la barbara guerra di Putin in Ucraina per lanciare missili da crociera con testate balistiche, piuttosto che nucleari, ma entrambi i velivoli possono essere equipaggiati con una testata nucleare.

Sebbene non sia chiaro il motivo per cui i bombardieri siano stati spostati a Olenya, si ritiene che la base aerea sia al sicuro fuori dalla portata dell’esercito ucraino.

E arriva mentre Mad Vlad continua a minacciare l’Occidente con la possibilità di usare armi nucleari.

Venerdì ha ufficialmente annesso quattro regioni dell’Ucraina che coprono circa il 15% del paese, all’incirca le dimensioni dell’Ungheria o del Portogallo.

La mossa oltraggiosa ha accresciuto i timori che possa lanciare un attacco nucleare per proteggere il suo cosiddetto territorio russo.

Mentre le feroci forze ucraine respingono le sue truppe nel nord-est del paese, ci sono preoccupazioni che il tiranno proverà ora a riformulare la fulminea controffensiva come un attacco alla sovranità russa.

Il Cremlino ha affermato che qualsiasi attacco alle parti dell’Ucraina appena annesse sarà considerato un attacco alla stessa Russia, aggiungendo che le sue truppe combatteranno per conquistare l’intera regione orientale del Donbas.

La NATO ha emesso un agghiacciante avviso di guerra nucleare dopo che il discorso squilibrato di Putin venerdì ha portato il mondo nel momento più pericoloso dall’invasione russa.

Jens Stoltenberg, che guida l’alleanza militare occidentale, ha affermato che l’accaparramento spudorato di Putin non impedirà alla NATO di fornire il suo “incrollabile sostegno” all’Ucraina.

“Putin ha mobilitato centinaia di migliaia di truppe in più, impegnato in un irresponsabile tintinnio di sciabole nucleari e ora ha annesso illegalmente più territorio ucraino”, ha detto Stoltenberg.

“Insieme, questa rappresenta l’escalation più grave dall’inizio della guerra.

Scopri per quanto tempo vivrai, in base a 8 fattori sorprendenti
Dove si trova ora il cast di Hocus Pocus: licenziamento scioccante per un coltivatore di cannabis e faida tossica

“La NATO riafferma il suo fermo sostegno all’indipendenza, alla sovranità e all’integrità territoriale dell’Ucraina.

“Rimaniamo risoluti nel fornire supporto all’Ucraina mentre continua a difendersi dall’aggressione russa, per tutto il tempo necessario”.

0 0 voti
VALUTAZIONE
Iscriviti
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedback
Visualizza tutti i commenti
0
Mi piacerebbe leggere i vostri pensieri, si prega di lasciare un commento.x

I TUOI CREDITI

TOTALE PUNTI DISPONIBILI

Copia la frase o la parola contenente l’errore ortografico e Incollala nel campo del Modulo “Scrivi l’errore”

Dopo aver inviato, con successo, il Modulo Errori Ortografici, riceverai una Email con Oggetto Strafalcioni WebPost Errori 

REGISTRATI
se non funziona aggiorna la pagina, clicca F5 della tastiera (tasti in alto)

ACCESSO CLIENTI

OPPURE ACCEDI CON I SOCIAL

Facebook
Google
Linkedin
Twitter

ACCESSO CLIENTI

fb
Facebook
twitter
Twitter
google+
Google
linkedin
Linkedin

OPPURE ACCEDI CON I SOCIAL