Adriana Volpe alle donne: «Non rimandate il vostro appuntamento con la salute: il tempo della prevenzione è oggi»

Con oltre 7 milioni di euro raccolti fino ad oggi e più di 500mila donne assistite, Corri La Vita rappresenta uno degli appuntamenti annuali di solidarietà più attesi e seguiti anche da stilisti e personaggi del mondo dello sport, dello spettacolo e della cultura. 
Giunta alla sua 20esima edizione, la maratona organizzata dall’omonima associazione presieduta da Bona Frescobaldi, con l’obiettivo di raccogliere fondi per contribuire a progetti destinati alla cura del cancro al seno e al sostegno delle donne attraverso la prevenzione, la diminuzione delle liste di attesa e il supporto psicologico, si terrà a Firenze domenica 2 ottobre, aprendo così le iniziative cittadine in programma per il Pinktober, mese dedicato alla prevenzione del tumore al seno. Tanti, tantissimi gli amici dell’associazione e i vip che già dalla mattina di sabato 1 saliranno sul palco allestito lungo l’Arno negli spazi di viale Lincoln, al Parco delle Cascine. Fra tutti, la conduttrice televisiva e opinionista Adriana Volpe, madrina d’eccezione di questa speciale edizione 2022

«Corri la vita è un progetto cresciuto negli anni e la mia partecipazione vuole testimoniare il grande e straordinario lavoro che la famiglia Frescobaldi, con amore e passione, porta avanti tutto l’anno, da vent’anni, per poter raggiungere il prezioso obiettivo legato a questi due giorni di festa: raccogliere fondi per sostenere al meglio e aiutare concretamente le donne con un tumore al seno», sottolinea Adriana Volpe. «Negli anni, questi fondi hanno supportato moltissime donne nel loro percorso di malattia e di prevenzione e hanno anche offerto un grande sostegno psicologico sia alle stesse pazienti, sia alle loro famiglie. Per questo voglio esortare tutti a partecipare domenica a questa speciale camminata che unisce solidarietà, cultura, sport, salute e prevenzione. Io stessa partecipo insieme a mia figlia di 11 anni, perché ritengo sia giusto sensibilizzare le donne fin da piccole». 

Due i percorsi studiati dall’organizzazione e diversificati per gradi di difficoltà: il primo di circa 10,5 km e il secondo di circa 6,2 km, caratterizzato da una serie di tappe di carattere culturale.

«Il concetto della camminata è significativo, perché porta in sé due messaggi: chi deve affrontare questa malattia ha un cammino duro, spesso in salita, spesso particolarmente insidioso perché si pensa di averla sconfitta e poi subdolamente si ripresenta. L’altro messaggio è che lo sport migliora la qualità della nostra vita e aiuta anche ad affrontarne gli imprevisti con più spirito e determinazione», aggiunge la madrina. «Non dimentichiamo, a questo proposito, l’importanza della prevenzione, che significa decidere di fissare un appuntamento per un controllo, senza continuare a rimandare. Il messaggio che voglio dare alle donne è proprio questo: fate prevenzione oggi, prenotate subito una visita e almeno una volta all’anno fate un check up».

Corri la Vita è l’occasione per avere a disposizione anche punti di informazione, possibilità di confronto e i camper della Lega Italiana per la Lotta ai Tumori dove sottoporsi a visite di prevenzione del melanoma totalmente gratuite. 
«Sappiamo che è importante avere dei punti di riferimento perché non tutte le donne di fronte a un verdetto così pesante si sentono subito pronte a lottare», evidenzia la conduttrice. «C’è chi nell’affrontare tutto ciò ha bisogno di avere un sostegno, di veder tracciare un sentiero, di sentirsi supportata e anche aiutata nell’accelerare le liste d’attesa, perché si sa: riuscire a diagnosticare il tumore sul nascere dà la possibilità di sconfiggerlo in un tempo più breve e in modo meno invasivo». 

Per celebrare i venti anni di Corri La Vita, prendendo spunto dal colore della maglia 2022 – un’edizione speciale firmata Salvatore Ferragamo –  il Comune di Firenze ha deciso di illuminare le porte della città di verde, a partire da sabato 1 ottobre. Non solo: come da tradizione i partecipanti – che si saranno precedentemente registrati sul sito www.corrilavita.it – avranno la possibilità di visitare gratuitamente mostre e musei a Firenze semplicemente indossando la maglia di Corri la Vita 2022 o esibendo la ricevuta della donazione effettuata. 

Tutti i partecipanti sono invitati a condividere foto e stories sui canali social utilizzando gli hashtag ufficiali #corrilavita2022, #clv2022 e #corrilavita20 taggando @corrilavita.

Per contribuire anche a distanza

Per chi vorrà aiutare il progetto Corri La Vita ma non potrà parteciparvi di persona, la t-shirt ufficiale verrà recapitata gratuitamente in tutta Italia grazie a BoxOffice e BRT e alla sua rete di oltre 5.400 punti di ritiro e spedizione BRT-fermopoint: sarà sufficiente effettuare una donazione minima di 10 euro direttamente dal sito della manifestazione www.corrilavita.it

Strafalcioni

Partecipa e individua (se ci sono) gli Errori Ortografici del Giornalista, devi Accedere o Registrarti per visualizzare il Modulo

REGISTRATI

se non funziona aggiorna la pagina, clicca F5 della tastiera (tasti in alto)

Copia la frase o la parola contenente l’errore ortografico e Incollala nel campo del Modulo “Scrivi l’errore”

Dopo aver inviato, con successo, il Modulo Errori Ortografici, riceverai una Email con Oggetto Strafalcioni WebPost Errori 

Modulo Errori Ortografici

devi Accedere o Registrarti per visualizzare il Modulo

REGISTRATI
se non funziona aggiorna la pagina, clicca F5 della tastiera (tasti in alto)

0 0 voti
VALUTAZIONE
Iscriviti
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedback
Visualizza tutti i commenti
0
Mi piacerebbe leggere i vostri pensieri, si prega di lasciare un commento.x

Copia la frase o la parola contenente l’errore ortografico e Incollala nel campo del Modulo “Scrivi l’errore”

Dopo aver inviato, con successo, il Modulo Errori Ortografici, riceverai una Email con Oggetto Strafalcioni WebPost Errori 

REGISTRATI
se non funziona aggiorna la pagina, clicca F5 della tastiera (tasti in alto)

I TUOI CREDITI

TOTALE PUNTI DISPONIBILI

ACCESSO CLIENTI

OPPURE ACCEDI CON I SOCIAL

Facebook
Google
Linkedin
Twitter

ACCESSO CLIENTI

fb
Facebook
twitter
Twitter
google+
Google
linkedin
Linkedin

OPPURE ACCEDI CON I SOCIAL